FAGIOLI BORLOTTI

FAGIOLI BORLOTTI

€2,00 In sconto Risparmia il

Acquistando questo prodotto ti fai del bene e fai bene, sostenendo la ricerca scientifica.

COME LI CUCINO?
Lava i fagioli e lasciali in ammollo in acqua a temperatura ambiente, 10/12 ore prima della cottura, poi sciacquali e scolali. Versali in una pentola, coprili con acqua, portali a bollore e cuoci per 40 min. aggiungendo a tuo piacere carote, sedano e cipolla. A fine cottura impreziosisci con erbe aromatiche. Il tocco della nonna Paola: aggiungere una foglia di alloro durante la cottura per rendere il piatto più digeribile.

VALORI NUTIZIONALI PER 100 g 
Energia: 1363 Kj / 323 Kcal 
Grassi: 2,0 g / di cui acidi grassi saturi 0,0 g 
Carboidrati: 47,5 g / di cui zuccheri 3,5 g 
Fibre: 17,3 g 
Proteine: 20,2 g 
Sale: 0,01 g

 

Il bollino compostabile è una soluzione innovativa che ci permetta di ridurre l’impatto ambientale perché potrà essere smaltita nella raccolta dell’organico. I prodotti compostabili possono essere trasformati in compost in seguito al processo di degradazione che, in questo caso, avviene in modo del tutto naturale.

RESIDUO ZERO
Residuo Zero è un metodo di coltivazione a lotta integrata a ridotto impatto ambientale con residui fitofarmaci di sintesi inferiori al limite di quantificazione analitico (0,01 ppm).

NOME SCIENTIFICO

Phaseolus vulgaris

STAGIONE

Tutto l'anno

RICCO DI...

Proteine, vitamine, sali minerali.

Amici della nostra salute

MOLTO NUTRIENTI, RICCHI DI PROTEINE VEGETALI

I fagioli borlotti hanno una doppia anima, verdura ed alimento proteico insieme. Grandi e dall’intenso colore marrone rossiccio, i buonissimi fagioli borlotti sono la varietà più diffusa e dal sapore più deciso. I legumi sono amici della nostra salute e tra i protagonisti indiscussi della dieta mediterranea. Fonte di proteine, vitamine e sali minerali. Apportano anche molte fibre che aiutano a tenere sotto controllo glicemia e colesterolo, tengono pulito l’intestino e nutrono i batteri buoni che vi risiedono, preziosi alleati per diminuire il rischio di malattie.
I legumi prolungano inoltre il senso di sazietà prevenendo cosi il rischio di farci tentare da golosi spuntini.

la filiera